Terremoto in Abruzzo

 

il ruolo dei Camilliani, CTF, SOS DRS

 

 

 

8 Aprile -  Il devastante terremoto che ha fatto – e non sembra placarsi – numerose vittime in Abruzzo, privando molti della casa e delle sicurezze, non sta lasciando indifferenti i Camilliani. Grazie soprattutto alla Provincia Romana che, avendo due comunità in quella regione ed una terza casa sul confine, si è subito attivata. Attualmente, la casa di Sora (FR) ospita 60 sfollati e si sta studiando come utilizzare il Centro di Spiritualità “N. d’Onofrio” a Bucchianico (CH) per ospitare un numero altrettanto grande. Sono in corso trattative tra P. Emilio Blasi, provinciale di detta provincia e le autorità civili del posto per definire come meglio fare uso di questa struttura, dando la preferenza ai più bisognosi, magari malati o in fase di recupero dal trauma. Per quanto riguarda la casa di Bucchianico, CTF Central e SOS DRS stanno collaborando per essere parte della iniziativa, con risorse umane e materiali. Anche la FCL si sta facendo viva. Appena avremo maggiori dettagli sulla iniziativa, avremo cura di divulgare i particolari al fine di coordinare gli aiuti, sotto la Croce di San Camillo.

 

9 Aprile - Fratel Luca Perletti scrive: "Non ho mancato di rimanere in contatto con la provincia romana. Ho parlato tre volte con P. Blasi dopo la nostra conference call. Ha capito il nucleo della nostra proposta (offrire alle autorità civili una casa di recupero – post trauma – a favore di malati etc. dimessi dall’ospedale o, comunque, in necessità di sostegno fisico post acuto). In linea di massima non ha problemi a destinare Bucchianico a questa causa. Lui sta aspettando il via libera delle autorità civili, cioè che gli indichino che ci sono dei malati etc che hanno bisogno della nostra ospitalità: siamo, insomma, in stand by. Ma i canali sono aperti. Nel frattempo, il grande mondo della risposta camilliana alle emergenze continua: lunedì la casa di formazione della provincia romana partirà verso L’Aquila portando materiale di prima necessità, richiesto dalle autorità locali. Io, a nome di CTF Central, ho fatto una donazione!"  

 

11 Aprile - Mentre le scosse di assestamento continuano, rendendo più difficile la vita ai sopravvissuti, merita di essere segnalata una prossima iniziativa a nome della Comunità della Casa di Formazione della Provincia Romana. Lunedì prossimo 13 aprile, il Superiore locale e gli studenti raggiungeranno la città de L’Aquila per consegnare ai responsabili della Croce Rossa e del Comitato Regionale Lazio materiale di prima necessità, espressamente indicato dagli stessi. Sarà questa l’occasione per prendere contatti in vista di altre collaborazioni. CTF Central ha collaborato a questa iniziativa con una donazione economica.

 

Chi fosse interessato a sostenere questa – ed altre future iniziative simili che la Comunità della casa di Formazione intendesse organizzare – può contattare

 

P. Sergio Palumbo (condor26@tiscali.it)

 

oppure inviare donazioni a: Prov. Romana dell'Ordine Chierici Regolari min. Infermi, IBAN: IT  02  S 03512  03211  000000001688, CAUSALE: contributo Camillian Task Force terremotati Abruzzo.

 

Altre forme di aiuto sono in via di definizione e vedono impegnati il Provinciale P. Emilio Blasi, la CTF Central e le locali autorità civili.