Un’invasione pacifica e colorata di giovani
 

 accomunati dalla fede per Gesù

 

La città di Sora dal 1° all’8 agosto 2009 ha vissuto la contagiosa allegria degli  «Amici di Gesù», circa 300 giovani da tutta Italia, che con il loro responsabile P. Roberto Basilico hanno dato vita a diverse attività a stretto contatto con la popolazione sorana.

La preghiera e la diffusione della “Parola di Gesù”, sono stati gli aspetti più significativi della loro presenza.

Anche la “R.S.A. San Camillo” ha avuto il piacere di ospitarli per due serate: una di preghiera e l’altra con musica e balli che invitavano alla fede.

L’energia scatenata dai giovani è stata davvero incontenibile, riuscendo a coinvolgere i nostri Ospiti con la loro vivace freschezza.

Particolarmente provvidenziale è stata la loro presenza giovedì 6 alle ore 17:36, nel momento della scossa di terremoto di magnitudo 3,9 della scala Richter che ha fatto tremare paurosamente la zona, perché tutti gli Ospiti era fuori sul piazzale a gioire con i Giovani «Amici di Gesù»…

Nessun danno a persone e strutture murarie, ma solo un rinnovato incubo per la maggior parte degli Ospiti, provenienti da una R.S.A. dell’Aquila dove vissero quella drammatica notte del devastante terremoto.