NovelliSacerdoti Camilliani

Il15 luglio 2004 nella Chiesa di Sant'Urbano di Bucchianico, l'Ecc.mo Mons.Edoardo Menichelli, Amministratore Apostolico dell'Arcidiocesi di Chieti-Vasto,ha Ordinato sacerdoti due giovani Camilliani della Provincia Romana. L'Ecc.moPresule ha retto questa Chiesa locale dal 10 giugno 1994 fino a qualchemese addietro, quando il Santo Padre lo ha inviato nel Srvizio Pastoraledella Chiesa di Ancona.
Daitempi che era Cappellano dell'ambito sanitario in Roma l'Ecc.mo Presuleè in ottimi rapporti con i Camilliani, con i quali ha condivisofin da allora le premure pastorali del delicato settore della sofferenzadell'uomo. E queste due Consacrazioni Sacerdotali gli stavano particolarmentea cuore.
Ungrazie da questa pagina web a nome di tutti i Camilliani e della ComunitàBucchianichese.
 

*  Il P. Peter Opara (a sinistra),è nato in Nigeria, dove ha vissuto fino all'adolescenza. I suoigenitori ferventi cattolici lo portavano a visitare i malati in Ospedale.Da qui la decisione di dedicarsi alla medicina per un servizio ai malatial meglio possibile. Ottenuta una "Borsa di Studio" venne a Siena nel 1990dove iniziò la Facoltà di Medicina e Chirurgia. Durante unviaggo di studio in Inghilterra, consigliato da un Sacerdote che ne lessela "chiamata" ad una Consacrazione totale lo indirizzò ai Camilliani.Tornato in Italia scrisse al Santuario S. Camillo di Bucchianico, e quiaccolse il suo interrpgativo il P. Alfredo Buracchio, e nel 1996 entrònel Seminario Camilliano di Roma. Ha ottenuto il Diploma in "Scienze Infermieristiche":ed oggi è Sacerdote e Infermiere Professionale.
*  Altra origine quella di P.Massimiliano N. Ranatunga (a destra) nato in Sri Lanka. A 13 anni siconverte dal Buddismo alla fede Cattolica, grazie ad amici che lo miseroin contatto con Sacerdoti e Suore della Parrocchia dedicata allora al BeatoMassimiliano Kolbe, del quale ne prese il nome nell'atto del Battesimo.Fu come rapito dall'amore che il Cristo Crocifisso aveva profuso nel SantoMartire Protettore che donò la sua vita per salvare un fratello,e iniziò subito una ricerca di approfondimento. Consigliato daisuoi Padri Spirituali venne in Italia nel 1992 per cercare le radici delDono che aveva ricevuto dall'Alto. Nel dicembre del 1995 entrò nelSeminario Camilliano di Roma per consolidare la "chiamata del Signore"di consacrazione totale al servizio dei fratelli malati: ed oggi con l'OrdinazioneSacerdotale inizia un "nuovo cammino".

*** Servizio Fotografico della Dott.sa Fernanda Santobuono
 
 
Al termine della Solenne Celebrazioneil Vicario Generale dei Camilliani, P. Renato Salvatore, ha conferito anome del Rev.mo P. Generale Frank Monks la "Aggregazione all'Ordinedi San Camillo" all'Ecc.mo Mons. Edoardo Menichelli, quale segno digratitudine per l'attenzione e la paterna sollecitudine che ha sempre espressoin questi anni di Servizio Pastorale nell'Arcidiocesi di Chieti a tuttala Congregazione Camilliana.


"Prima Messa Solenne"
Domenica 18 luglio, i due neo-Sacerdotihanno celebrato la "Prima Messa Solenne" nelle rispettive residenze degliultimi mesi di attesa di questo grande giorno. Il P. Massimiliano nellaParrocchia S. Camillo di Roma, e il P. Peter Clever nella casa di Cura"Villa S. Famiglia" in Roma.
Diamo qui una fotocronaca della Concelebrazionepresideuta da P. Peter Clever, che ha visto intorno a se anche un nutritogruppo di Suore Nigeriane delle "Figlie della Carità del PreziosissimoSangue" a Roma per studio.
 

 
 
*** Servizio fotografico di P. Carlo