LA VICE PROVINCIA DEI CAMILLIANI

IN BURKINA FASO

E’ IN FESTA

 

*** di Fratel Giovanni Grigoletto

 

     L’8 settembre 2007, nella solenne cornice liturgica della Nascita della Madonna,  la Vice Provincia Camilliana del Burkina Faso ha vissuto un giorno di grande gioia e di speranza che illumina di fiducia il futuro.

    Nella chiesa della Parrocchia S. Camillo di Ouagadougoula Capitale – sono state celebrate con  tanta festa e solennità le “professioni perpetue e temporanee” di un buon numero di giovani che, nelle mani del Padre Vicario Provinciale – p. François Sedgo -, hanno scelto di consacrare la propria vita al Signore coi Voti di Obbedienza, Castità e Povertà, e con il quarto di mettersi  a totale dei fratelli più poveri e bisognosi, impegnandosi a curare ogni tipo di ammalato, anche a rischio della stessa vita.

E’ quanto S. Camillo, il loro fondatore, richiede a coloro che scelgono di seguirlo.

    E’ consolante e riempie di stupore vedere come la Grazia del Signore sa operare dei prodigi e come l’uomo, facendo buon uso della propria libertà, vi sappia corrispondere. Per questo ai sei burkinabé che hanno emesso la professione perpetua, ai quattro burkinabé e ai quattro provenienti dalla Delegazione Camilliana del Benin, tra i quali uno del Togo, che hanno emesso la professione temporanea rivolgiamo l’augurio più cordiale e la preghiera: l’augurio perché siano sempre gioiosi di aver donato la loro vita a Dio e ai fratelli; la preghiera perché siano sempre fedeli alla scelta fatta per la loro felicità personale, per l’ordine Camilliano che li ha accolti e per la Chiesa intera che si è arricchita con il generoso apporto di queste giovani vite.