"Pars de ton Pays, de la maison de ton Père, vers le pays que je te ferai voirâ"

Giovedi 24 maggio 2012 è stato il giorno scelto dalla comunità camilliana in Burkina Faso per accompagnare ufficialmente alla sua sede episcopale Monsignor Prosper KONTIEBO, camilliano, nominato Vescovo della nuova diocesi di Tenkodogo.

Per la cronaca, “Monsignore” è stato nominato Vescovo della nuova diocesi da Sua Santità Papa Benedetto XVI, e la notizia è stata data al popolo cristiano del Burkina Faso l’11 febbraio 2012 nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione di Ouagadougou. Tenkodogo è a circa 185 km dalla capitale.

La partenza prevista per le 10:00, è slittata alle 10:30 dopo aver salutato i fratelli, le sorelle, i dipendenti della parrocchia e la comunità religiosa della parrocchia, riuniti per dire addio a Monsignor ed augurargli una felice missione a Tenkodogo.

Le quattro comunità di Ouagadougou sono state rappresentate da uno o due confratelli. Facevano parte del convoglio due Suore Figlie di San Camillo, una Suora Francescana Missionaria di Maria, e una catechista rappresentante la comunità cristiana di della parrocchia San Camillo di Ouagadougou dove Monsignor Prospero è stato parroco per quasi 10 anni.

Alle 12:45 siamo arrivati alla comunità delle Figlie di San Camillo a Koupéla (130 km da Ouagadougou). Qui il Vescovo è stato accolto con canti e danze da parte delle Suore e le ragazze in formazione, e al suono della campana.

Dopo un benefico rinfresco, abbiamo ripreso alle 15:10 la strada, accompagnati da un gruppo di Suore Figlie di San Camillo e siamo arrivati alla Parrocchia Cattedrale di Tenkodogo alle 16:00.

Qui, i diversi gruppi sociali della parrocchia, con una notevole presenza di bambini si erano riuniti sul percorso in attesa di noi. Monsignor Prosper è stato guidato dai canti, balli e applausi fino alla canonica per l’acqua tradizionale di benvenuto.

Qui, padre Guy OUEDRAOGO ha preso la parola per dire al Parroco della Cattedrale e ai suoi Vicari e a tutta la comunità che noi siamo venuti per affidare a loro con il nostro confratello che la Chiesa ha dato loro come primo Pastore nella speranza che sia sempre ben accolto in mezzo a loro. Dopo queste parole, il responsabile del consiglio dei laici e il parroco si sono alternati per dirci la loro gioia di accogliere come Pastore Mons. KONTIEBO.

Dopo di che, il Vescovo e la sua delegazione sono stati accompagnati per una visita guidata della cattedrale in fase di ristrutturazione in vista del 2 giugno 2012, data della consacrazione e dell'intronizzazione. Nella cattedrale, abbiamo notato che la grande croce dell’altare era rossa. Infatti, come dicevano i cittadini di Tenkodogo, la croce rossa attendeva i Camilliani a Tenkodogo.

P. Omer SODERE, mi

 

*** Sabato 2 giugno 2012 la Consacrazione Episcopale nella Cattedrale di "Sainte Marie Reine" di Tenkodogo, Officiata da «Son Excellence Monseigneur Séraphin François ROUAMBA, Archevêque de Koupéla, Président de la Conférence Episcopale Burkina-Niger».